Cos’è il pastoralismo?

PASTORALISMO, COS’E’ ?

Pastoralismo non è soVaia2lo un sistema di produzione animale ma un modo di vivere e un sistema culturale. Ci sono popoli pastorali del tutto distinti che praticano il nomadismo. Da noi i transumanti (pastori ovini ma anche malghesi e margari) sono stati per secoli una ‘casta separata’, una ‘tribù’ con un gergo e culture particolari (praticavano anche una rigida endogamia, ovvero si sposavano quasi esclusivamente tra loro). Tutt’ora i pastori transumanti rappresentano un gruppo sociale ben preciso.

Nel pastoralismo rientrano i fenomeni dell’alpeggio, della transumanza (tra piano e monte), del pascolo vagante (in inverno in pianura). Il pastoralismo bergamasco-camuno- biellese rappresenta una forma con pochissimi legami con l’agricoltura, quindi un pastoralismo ‘puro’ che si basa su risorse foraggere spontanee (più i ristoppi dei campi coltivati). L’alpeggio dei bovini per tre mesi è un pastoralismo integrato in un sistema agrozootecnico (per la maggior parte dell’anno si consumano foraggi e alimenti coltivati), ma è pastoralismo a tutt gli effetti, specie dove gli animali non toccano mangimi ma si alimentano solo di erba di pascolo.

Il pastoralismo non è legato a una specie animale ma all’utilizzo di vaste estensioni di pascoli e allo spostamento durante l’anno tra ambienti diversi per sfruttare il ciclo vegetativo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...